POLO SOCIALE di MANTOVA
CRAL per
Welfare & Cultura        
              Conciliazione Vita-Lavoro & Tempo Libero     
 
                  

        
 
  Login   Registrazione  
 
 
 
Home
 
 
 
Associazione
 
 
 
Convenzioni
 
 
 
Redazione
 
 
 
Attività
 
 
 
Foto Gallery
 
 
 
Bacheca
 
 
 
Contatti
 
 
 
Community
 
 
 
Link Utili
 
 
 
 AdminCARTICLESRedazioneAmbiente     luglio 8, 2020  

Questo sito usa i cookies per garantirti la migliore esperienza sul nostro sito. Navigando su questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookies. Se vuoi saperne di più consulta il trattamento dei dati personali e l'informativa sui cookies 

(c) Tutti i testi e i contenuti non possono essere riprodotti e/o copiati/pubblicati se non dietro autorizzazione scritta e citando sempre la fonte e l'autore
        

 
Redazione - Ambiente (Return)
27
E' VERO CHE L'OLIO DI PALMA E' CANCEROGENO E DANNOSO PER L'AMBIENTE?

La storia dell'olio di palma è un buon esempio di quanto sia complesso valutare se un alimento è salutare o meno quando si considera l'insieme dei fattori in gioco e non solo un aspetto. L'olio di palma non è il grasso più salubre che esista, ma nemmeno il peggiore: prima di bandirlo bisogna verificare con che cosa lo si sostituirebbe. Molti prodotti che mostrano sulla confezione la scritta "senza olio di palma" contengono olio di cocco o burro di cacao, che sono altrettanto nocivi di quello di palma per altri aspetti della salute che non sono legati direttamente allo sviluppo di tumori. Infine, nel caso dell'olio di palma, bisogna considerare anche l'impatto sull'ambiente e la sostenibilità di questa coltura, confrontata con la sostenibilità delle colture alternative: anche il cocco e il cacao sono considerati a rischio perché per coltivarli le popolazioni locali abbandonano altre produzioni più utili all'alimentazione o più ecologiche.

[Read the rest of this article...]

07
GOOGLE EARTH E FAO: LA TECNOLOGIA GEO-SPAZIALE PER LA GESTIONE DELL'AMBIENTE
La FAO e Google stanno collaborando per far sì che i dati satellitari ad alta risoluzione diventino uno strumento quotidiano nella gestione delle risorse naturali del mondo, in uno sforzo congiunto che sta cambiando il modo in cui il mondo si muove verso il traguardo dello sviluppo sostenibile. Grazie all'uso di satelliti artificiali, la collaborazione permette già ai responsabili delle risorse e ai ricercatori di molti paesi,  di avere a disposizione dati sul cambiamento di utilizzo del terreno a livello di singoli appezzamenti. 

[Read the rest of this article...]

02
RECUPERO DEL FOSFORO DA DISCARICHE ED ALLEVAMENTI ZOOTECNICI

Per il recupero del fosforo si sta rivolgendo l’attenzione alle acque reflue e ai residui degli allevamenti zootecnici.

[Read the rest of this article...]

25
LE PALLINE DI PLASTICA CHE PROTEGGONO L’ACQUA CALIFORNIANA
Al cospetto della stampa, della TV, degli assessori della sua giunta e degli ufficiali del LADPW (Los Angeles Department of Water and Power) l’orgoglioso e sorridente sindaco della seconda città più grande degli Stati Uniti, Eric Garcetti, ha rovesciato un sacco di plastica in prossimità di un’irta discesa in cemento. Assieme a lui dozzine di persone, in parte dipendenti dell’azienda che ha ricevuto l’appalto, in parte fortunati invitati all’improbabile evento, hanno fatto la stessa cosa a partire da un punto diverso, causando lo scroscio impressionante di ben 20.000 “shade balls” (palle nere) impegnate nella più gloriosa rotolata della loro vita passata e presente, verso il bacino del Silver Lake Reservoir, ricolmo di 3,010,000 metri cubi d’acqua potabile.

[Read the rest of this article...]

06
LA FAO E LA NORVEGIA AIUTANO I PAESI IN VIA DI SVILUPPO A MONITORARE LE FORESTE
La Norvegia e la FAO hanno firmato un accordo di collaborazione per 4.5 milioni di dollari che ha lo scopo di migliorare la capacità dei paesi in via di sviluppo di monitorare le proprie risorse forestali e i cambiamenti da apportare all'area.

[Read the rest of this article...]

20
RICICLO DEI RIFIUTI LE RICADUTE PER OCCUPAZIONE E NON PROFIT

Conai ha presentato agli Stati Generali della Green Economy di Rimini lo studio “Ricadute occupazionali ed economiche nello sviluppo della filiera del riciclo dei rifiuti urbani”, secondo cui, entro il 2020, il settore del recupero e rigenerazione dei rifiuti potrebbe creare 90mila nuovi posti di lavoro in Italia. Un risultato raggiungibile centrando gli obiettivi comunitari, che fissano al 50% il riciclo dei rifiuti urbani.


[Read the rest of this article...]

04
IL RICICLO DEL VETRO IN EUROPA È IN AUMENTO E L’ITALIA È TRA I PAESI PIÙ VIRTUOSI

Il riciclo del vetro in Europa è in aumento. Nel 2012 i tassi medi di riciclo del vetro nell'Unione Europea hanno superato la soglia del 70% e l'Italia si posiziona al di sopra di questa media (con un tasso di riciclo effettivo del 70,9% e un tasso di raccolta, per il riciclo, del 76%). Questo quanto emerge dagli ultimi dati del settore pubblicati da FEVE, la Federazione europea dei produttori di contenitori di vetro, con un anticipo rispetto alla Commissione Europea che li renderà noti a fine 2014. Nel 2012 quindi oltre 25 miliardi di bottiglie e vasi sono stati raccolti in tutta l'Unione Europea per produrre nuove bottiglie.


[Read the rest of this article...]

01
SVELATO IL ‘PAPER PATH’ PER LA SOSTENIBILITÀ E LA RESPONSABILITÀ SOCIALE
A partire dal 17 giugno di quest'anno, oltre 100 gruppi della società civile tra cui WWF promuoveranno una Visione globale per la Carta che affronta il cambiamento climatico, i diritti umani, e nuove aspettative per la trasparenza corporativa. La visione é il risultato di oltre un anno di consultazioni sotto l’egida della Environmental Paper Network.

[Read the rest of this article...]

13
IL DECRETO "ECOBONUS": RIQUALIFICARE PER RISPARMIARE ENERGIA E RISORSE

Fino al 31 dicembre 2013 è possibile continuare a usufruire di alcune agevolazioni fiscali introdotte o prorogate dal “Decreto ecobonus” (decreto legge 63/2013 convertito dalla legge n. 90 /2013 ). Per poter ottenere la detrazione, si devono indicare le spese sostenute nella dichiarazione dei redditi (modello 730 o modello Unico persone fisiche). Diamo qualche indicazione e i riferimenti per ulteriori approfondimenti sull'argomento della riqualificazione energetica degli edifici e le agevolazioni fiscali ad essa collegate.

[Read the rest of this article...]

20
L’ITALIA E L’ETNA IL VULCANO DICHIARATO DALL’UNESCO PATRIMONIO DELL’UMANITÀ
L’Etna, il vulcano attivo più alto d'Europa, sarà proclamato patrimonio dell'Unesco in occasione della 37° sessione del Comitato del Patrimonio Mondiale, che si terrà in giugno a Phnom Penh, in Cambogia, alla presenza dei rappresentanti di oltre 180 Paesi. Lo ha reso noto, di recente, il ministero degli Affari Esteri. Un risultato importante che riconosce l'unicità del patrimonio naturale italiano, il valore delle politiche nazionali di conservazione del Parco dell’Etna e il lavoro svolto negli ultimi anni dal ministero dell'Ambiente, che ne ha patrocinato la candidatura nel gennaio 2012. All'interno anche in English Version.

[Read the rest of this article...]

19
LA SALUTE DELLE API PER LA SALVEZZA DELL'ECOSISTEMA
Il 24 maggio la Commissione Europea ha approvato la restrizione a livello dei paesi dell’Unione Europea, per un periodo di due anni, dell’uso di tre pesticidi appartenenti alla famiglia dei neonicotinoidi. Tali pesticidi (clotianidin, imidacloprid e tiametoxam) sono stati identificati come appartenenti ai fattori dannosi dannosi per la popolazione delle api in Europa. La restrizione entrerà in vigore a partire dal 1° dicembre 2013 e sarà riesaminata al più tardi entro due anni. Essa si incentra sui pesticidi utilizzati nel trattamento delle piante e dei cereali che attirano le api e gli impollinatori, come ad esempio il mais, i girasoli e la colza. Secondo le stime dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura (FAO), delle 100 specie di colture che forniscono il 90 % di prodotti alimentari in tutto il mondo, 71 sono impollinate dalle api. Inoltre, al di là del valore fondamentale dell’impollinazione per la conservazione della biodiversità, il suo valore monetario annuo globale è stato stimato in centinaia di miliardi di euro.

[Read the rest of this article...]

04
IL VOLONTARIATO AMBIENTALE : SPIAGGE E FONDALI PULITI – CLEAN UP THE MED
La campagna di Legambiente “Spiagge e fondali puliti - Clean up the Med dedicata alla pulizia delle coste e organizzata tutti gli anni l’ultimo fine settimana di maggio, in concomitanza con i volontari di altri 21 Paesi che si affacciano sul Mediterraneo (mare che rientra tra i 25 luoghi della terra a maggior concentrazione di forme di vita animale e vegetale e ospita il 20% di tutte le specie marine), è riuscita a raccogliere 25 tonnellate di rifiuti solo nel centinaio di località balneari dove, come previsto, si è potuto procedere alle pulizie straordinarie della costa del Belpaese. Ma i volontari di Legambiente non lasciano e anzi raddoppiano pensando di riuscire a fare un bottino complessivo di cinquanta tonnellate di immondizia da mettere insieme durante questo fine settimana lungo tutti quei litorali dove le operazioni sono state rimandate per il maltempo.

[Read the rest of this article...]

24
SVILUPPO SOSTENIBILE E SITI UNESCO: ITALIA-CINA INSIEME

Cina e Italia, insieme, presentano al World Tourism Expo i nuovi progetti. Innanzitutto quello per la conservazione ambientale dello Yunnan, seconda regione per numero di siti Patrimonio dell’Umanità UNESCO, tra cui l’area protetta dei tre fiumi paralleli e la città di Lijiang. Su questo tema interverrà ad Assisi con una relazione ministeriale Xu Yunhua, dell’Ufficio Protezione ambientale dello Yunnan.The United Nations Scientific, Educational and Cultural Organization (UNESCO) and China announced today an international congress on the role that culture plays in achieving sustainable development. The congress, entitled ‘Culture: Key to Sustainable Development’ will take place in Hangzhou, China from 15-17 May, and seeks to shape the 2015 global development agenda and beyond.   “Culture is what makes us who we are, it gives us strength, and it provides answers to many of the challenges we face today,” said the Director-General of UNESCO, Irina Bokova. The congress will bring together some 450 policymakers, leaders from development institutions, representatives of the private sector, civil society, academia, and the arts, and is expected to provide substantive input to the discussions on the framework for the post-2015 development agenda.

[Read the rest of this article...]

28
LA CONVERSIONE DEI RIFIUTI IN ENERGIA: UN’OPPORTUNITA’ ANCHE ECONOMICA

Entro il 2022 saranno convertiti in energia almeno 260 milioni di tonnellate di rifiuti all'anno; un giro di affari da 6,2 miliardi $ nel 2012 e da 29,2 miliardi $ nel 2022. Una società di analisi di mercato la Waste to Energy Technology Markets descrive le opportunità del  mercato globale dei sistemi che convertono rifiuti in energia (Wte) per  tre principali segmenti tecnologici: combustione, gassificazione e la digestione anaerobica (biotecnologie) e fornisce una valutazione completa degli indicatori della domanda, dei modelli di business, dell’ambiente, dei fattori politici, delle tecnologie e delle problematiche legate alla rapida crescita del mercato in questo fondamentale settore.

[Read the rest of this article...]

25
IL GAS NATURALE UN'OPPORTUNITA' PER SALVARE CINA e lNDIA dallo SMOG
Global Data, leader nella consulenza per il global business, spiega, in un recente rapporto sull’inquinamento atmosferico nei Paesi in via di Sviluppo, che «In Cina e in India le città sono esposte a livelli pesanti di inquinamento a causa dell'utilizzo di massa di veicoli a motore privati, che si somma all'impiego del carbone sia come combustibile domestico che come combustibile locale per la  produzione di energia elettrica. I moderni trasporti vanno insieme alla più tradizionale produzione di energia da carbone e, come risultato, la qualità dell'aria ne sta soffrendo molto». Ma la Cina si sta organizzando in un modo diverso...

[Read the rest of this article...]

28
IL DIZIONARIO DEI RIFIUTI: "Dove lo butto?" NUOVA APPLICAZIONE ANDROID GREEN
Francesco Cucari un ragazzo diciottenne ha creato e reso disponibile on line un’applicazione per smartphone dedicata a tutti quelli che vogliono fare una raccolta differenziata di qualità: una sorta di rifiuto logo in grado di risolvere tutti i dubbi dei cittadini in modo rapido, comodo, e gratuito. C’è chi ci mette diciotto anni a capire dove buttare il tetrapak e chi a 18 anni mette on line un’app per smartphone con un Dizionario dei Rifiuti che conta già oltre 500 voci. Un “dove lo butto?” aggiornatissimo e facile da consultare, soprattutto per tutti quelli che sono consapevoli di avere un rifiutologo pieghevole da qualche parte, però appunto, una qualche parte non meglio identificata. Per ora questa applicazione è gratuita e il Dizionario è consultabile anche sulla rete; vale la pena di provarla! Lo slogan dell'app, è “Fai la differenza: Differenzia!”. L'inventore ha dichiarato " Voglio invitare  i giovani ad effettuare una corretta raccolta differenziata, a rispettare e a difendere l'ambiente in cui viviamo, perché siamo noi che ne gioviamo, oggi e nel futuro" .

[Read the rest of this article...]

16
ONU: LA LEGGE DELLA CALIFORNIA SUL DIRITTO ALL'ACQUA COME ESEMPIO VIRTUOSO

La nuova legge approvata dallo Stato della California sul diritto umano all'acqua potabile e ai servizi igienico-sanitari è un "esempio da seguire" per i governi, questo è quanto afferma un esperto indipendente delle Nazioni Unite. Il disegno di legge 685, adottato il 25 settembre, nello stato più popoloso degli Stati Uniti, con più di 37 milioni di abitanti, e più colpito dalle emergenze ambientali, prevede anche il coordinamento tra le agenzie statali circa l'uso di acqua per il consumo umano, la cucina, e impianti sanitari. Con la nuova legge, acqua e servizi igienico-sanitari saranno posti al centro nell’elaborazione delle politiche per assicurare che tutte le persone in California abbiano accesso ad un acqua a costo accettabile, accessibile e sicura e ai servizi igienici sufficienti per proteggere la loro salute e la dignità.

[Read the rest of this article...]

29
WORLD WATER WEEK 2012: Summit mondiale sull’Acqua per garantire Salute, Sicurezza Alimentare e Green Economy

E' iniziata il 21 agosto a Stoccolma la World Water Week organizzata dallo SIWI (Stockholm International Water Institute)  ed alla quale fino al 29 agosto prenderanno parte 2.500 esperti mondiali i quali esamineranno l’attuale situazione dell'acqua come risorsa per arrivare ad approvare e condividere nuovi progetti  per una  gestione eco-sostenibile nel campo  dell'agricoltura, dell'industria, dell'energia e dell’alimentazione. Temi, questi, centrali e particolarmente urgenti in un momento di squilibri climatici generali e di conflittualità crescente e diffusa. L’accesso all’acqua potabile si sa è, per un quinto della popolazione mondiale, estremamente scarso e in previsione di una crescita demografica per il 2050 ai limiti della sostenibilità i problemi relativi alla disponibilità delle infrastrutture idriche, dell’igiene urbana e dell'organizzazione della distribuzione sono all’ordine del giorno.

[Read the rest of this article...]

17
EDILIZIA AMBIENTALE settore  PROPULSIVO ALLO SVILUPPO
Nonostante la crisi  il settore dell’edilizia,secondo recenti studi pubblicati dall’Enea, rappresenta un importante fattore di ripartenza con possibilità di interpretare il ruolo di  chiave di volta per la crescita economica inItalia; ciò in virtù dell’elevato potere “di attivazione” che la domanda finaledi fabbricati esercita sugli altri comparti produttivi, ossia quello dei materiali da costruzione, degli isolanti termici, degli infissi, delle vernici oltre che del riciclo dei rifiuti che attraverso le ceneri alimenta i cementifici.  Tutto questo può accadere solo se la base per il rilancio persegue quella dello Sviluppo Sostenibile che partendo dall’innovazione tecnologica e produttiva che fa della minimizzazione degli impatti ambientali dei processi e dei prodotti la soluzione per coniugare la tutela dell’ambiente e della salute con quelle della crescita economica ed occupazionale.

[Read the rest of this article...]

11
CONTRO LE CATASTROFI AMBIENTALI LE AZIENDE "CLIMATE SAVERS"

ECOFYS l’Istituto di Ricerca Internazionale sull’Energia in partnership con il WWF con il programma “Climate Savers”  dichiara guerra alle emissioni di Carbonio per la salvezza del Clima Mondiale. L’obiettivo è: contenere l'aumento della temperatura globale per evitare catastrofi ambientali. Hanno aderito 30 aziende, una sola azienda in Italia. Per raggiungere l'obiettivo il gruppo Sofidel ha investito più di 18 milioni di euro e gli interventi più significativi sono stati concentrati a partire dall'incremento dell'utilizzo delle fonti rinnovabili al miglioramento dell'efficienza di impianti e attrezzature, all'investimento in impianti di cogenerazione.

[Read the rest of this article...]

17
L'ENERGIA CHE VIENE DAI RIFIUTI e il progetto di Legambiente "ETICHETTA PER IL CLIMA"

Vi aggiorniamo su due importanti progetti: L’ ENEA e Federambiente hanno fornito un quadro dettagliato della situazione italiana in merito alla gestione della raccolta e della valorizzazione dei rifiuti urbani con la presentazione a Roma del Terzo Rapporto sul recupero energetico da rifiuti urbani in Italia. I risultati sull’impiantisca per il recupero energetico, sono incoraggianti in quanto in netta crescita; sono infatti di fondamentale importanza per lo sviluppo dell’intera filiera e per aumentare i benefici ambientali derivanti da una corretta gestione del sistema.Per quanto riguarda Legambiente, grazie alla collaborazione con la Regione Lombardia, il "Progetto Etichetta per il Clima",  nato per informare i cittadini sull’impatto ambientale dei prodotti acquistati, ha compiuto il suo primo anno di esistenza; l’etichetta apposta sulle confezioni di prodotti alimentari e non, con un linguaggio semplice e immediato, ci mette a conoscenza di quanti grammi di CO2 sono stati rilasciati per ottenere il prodotto finito.

[Read the rest of this article...]

20
22 MARZO 2012: LA GIORNATA MONDIALE DELL'ACQUA

In aggiunta agli stati membri dell'ONU, una serie di organizzazioni non governative hanno utilizzato il 22 marzo, giorno internazionale per l'acqua come un momento per sensibilizzare l'attenzione del pubblico sulla critica questione dell'acqua nella nostra era, con occhio di riguardo all'accesso all'acqua dolce e alla sostenibilità degli habitat acquatici. Ogni tre anni dal 1997, per esempio, il "Consiglio Mondiale sull'Acqua" ha coinvolto migliaia di persone nel World Water Forum durante la settimana in cui cadeva il giorno internazionale dell'acqua. Le agenzie promotrici e le organizzazioni non governative hanno messo in luce il fatto che un miliardo di persone non hanno accesso all'acqua pulita e la struttura patriarcale, dominante in certi Paesi, che determina la priorità nella fruizione dell'acqua disponibile. Per affrontare questa sfida si dovranno trovare modi più efficaci di conservare, usare e preservare le risorse idriche del pianeta. Si prevede che nel 2030 la popolazione mondiale raggiungerà 8.1 miliardi di persone. Per stare al passo con l’accresciuta domanda di cibo, nei prossimi 30 anni si dovrà destinare all’agricoltura un 14 per cento in più d’acqua

[Read the rest of this article...]

29
ONU: GLI INVESTIMENTI VERDI ED I BENEFICI ECONOMICI E SOCIALI

Diversi programmi ed Organizzazioni delle Nazioni Unite, tra cui in primo luogo la FAO, hanno emesso ufficialmente la Relazione dal titolo "Green Economy in Blue World" la quale dimostra che alcune attività come la Pesca, il Trasporto ed il Turismo Sostenibile possano rappresentare un eccezionale motore di sviluppo economico ed essere, al contempo, un efficace strumento per conbattere la povertà e le disuguaglianze sociali. Nell'ambito dell'agricoltura ad esempio la gestione eco-sostenibile dei fertilizzanti avrebbe come effetto collaterale la riduzione dei costi dovuti all'inquinamento marino, che nella sola Europa è stato stimato intorno ai 100 miliardi $ all'anno. E' importante ricordare che mancano solo poco più di tre mesi alla Conferenza Mondiale sullo Sviluppo Sostenibile, la cosiddetta "RIO + 20" , in occasione della quale questa relazione potrebbe rappresentare una traccia di discussione da cui partire per gli accordi che ne deriveranno.

[Read the rest of this article...]

24
CRESCE IN ITALIA LA CORSA AL FOTOVOLTAICO

“Prosegue in Italia la corsa al fotovoltaico e agli incentivi del Conto Energia: nel 2011 gli impianti sono raddoppiati (+104,6%) e la potenza installata è più che triplicata (+259,5%). È una corsa alla quale partecipano tutte le regioni – sostengono i ricercatori di Fondazione Impresa – senza una significativa spaccatura tra Nord e Sud: Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna sono le regioni con il maggior numero di impianti in Italia (rispettivamente 14,8%, 13,7% e 9,4%), ma rispetto alla popolazione gli impianti sono più diffusi in Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia (rispettivamente 14,0 e 13,6 ogni 1.000 abitanti, contro la media italiana di 5,3). La Puglia è la regione con la maggiore potenza installata (17,1%) e Molise e Valle d’Aosta hanno conosciuto la crescita maggiore di impianti rispetto al 2010 (rispettivamente +190,8% e +150,7%). Benché la maggior parte degli impianti (87,9%) sia di piccola taglia (tra 1 e 20 kWp), tra il 2010 e il 2011 sono cresciuti di più gli impianti “industriali” oltre i 20 kWp, i quali sono più che triplicati (+216,5%).

[Read the rest of this article...]

05
Legambiente: Vietati i sacchetti di Plastica con additivi non sono Biodegradabili

Un decreto legge pubblicato nella Gazzetta Ufficiale sancisce quali sono i criteri di vera biodegradabilità dei sacchetti di plastica". Legambiente commenta l’entrata in vigore del decreto legge n.2 del 25 gennaio 2012 'Misure straordinarie e urgenti in materia ambientale' che sancisce  i nuovi  criteri di vera biodegradabilità dei sacchetti di plastica, "in questo modo  l’Italia completa nel migliore dei modi la rivoluzione iniziata con il bando dei sacchetti di plastica inserito nella finanziaria 2007, che ha già permesso una forte riduzione degli shopper usa e getta in tutto il Paese e la riscoperta della sana abitudine delle sporte riutilizzabili. Con la legge di ieri l’Italia si conferma paese leader al mondo nella lotta all’inquinamento e nella promozione di produzioni industriali innovative e rispettose dell’ambiente”.

[Read the rest of this article...]

 
 Copyright 2011 WebNet.Vinet.IT   Termini di Utilizzo  Privacy